Don't call me baby!

Fotografare bambini è un vero “elogio alla lentezza”.

Bisogna lasciare a casa la fretta e la ragione, bisogna conquistarli, divertirli, sorprenderli.

Ci sono bambini naturalmente portati a posare davanti alla macchina fotografica, sono curiosi e forse un po’ vanitosi. Guardano fisso in camera e si svelano come nessun adulto è in grado di fare.

Fotografare bambini è difficile, faticoso e impegnativo. E’ divertente, coinvolgente  e spesso commovente.

Come sempre godetevi le foto, il week end e la vita.

Al prossimo venerdì.

Laura e Nicoletta

image
image
image
image
image
image
image
image
image